PANE AL PANE

PER PROVARE LA CUCINA KOSHER
A SAMPLE OF KOSHER COOKING

Parmigiana di melanzane
Eggplant parmesan

Ingredienti / Ingredients

Per 4 persone

1,5 kg di melanzane
 300 g di mozzarella kosher
 150 g di parmigiano kosher
 Basilico, aglio e sale q.b.
 1,5 l di passata di pomodoro
 Olio extravergine d’oliva
 Olio di semi per friggere

Serves 4
1,5 kg eggplant
 300 g kosher mozzarella
 150 g kosher parmesan
 Basil, garlic and salt
 Tomato purée
 Extra virgin olive oil
 Vegetable oil for frying


Preparazione / Preparation

In una padella soffriggere l’aglio nell’olio, aggiungere la passata e far cuocere lentamente il sugo; salare e aggiungere il basilico sminuzzato. Tagliare le melanzane a fette di circa 1 cm nel senso della lunghezza e metterle in uno scolapasta con del sale grosso per 1 ora, affinché rilascino il liquido amarognolo, poi sciacquarle, asciugarle e friggerle nell’olio di semi. Ungere una pirofila e, dopo uno strato di sugo, disporre nell’ordine: melanzane, parmigiano e mozzarella a fette, proseguendo così fino alla fine. L’ultimo strato dovrà essere di pomodoro e parmigiano. Infornare a 200° per 40 minuti, fino a doratura.

Fry the garlic in olive oil, add the tomato purée and cook until the sauce has thickened. Tear the basil by hand and add it to the pan with some salt. Cut the eggplants lengthwise into 1 cm slices. Sprinkle them with coarse salt and put them in a colander. Leave them for at least 1 hour so that the bitter liquid drains out. Rinse them under running water, dry and fry in the vegetable oil. Grease a casserole with a little oil and cover the bottom with a layer of the sauce. Put in order a layer of sauce, the eggplant slices, some mozzarella in slices and the kosher parmesan. Proceed in the same way with the rest of the layers. Put the casserole in the oven, preheated to 200°, for about 40 minutes, until a golden brown crust forms on top.

Download in PDF

Download BROCHURE in formato: ".pdf"
   (5,7 Mb - 5.700 Kb)
Download PROGRAMMA in formato: ".pdf"
   (0,5 Mb - 500 Kb)



Per saperne di più

image Con il termine baccalà si indica il merluzzo bianco (Gadus morhua) conservato sotto sale. La salagione è una procedura che consente...
 
image La storia di questo dolce è piuttosto dubbia. Il termine Beridde, in giudaico-romanesco, significa “patto”. Può riferirsi sia al patto...
 
image Il carciofo romanesco è una pianta erbacea poliennale, provvista di rizoma sotterraneo, dalle cui gemme si sviluppano fusti ramificati...